AIRH

Nel nostro Paese vi sono gruppi di ricercatori che si occupano di prevenzione e cura delle malattie che determinano invalidità psichiche e fisiche.
Iniziative dei singoli gruppi sono sostenute in parte dai finanziamenti degli Enti Pubblici, ma le somme che sono state destinate a tali attività sono insufficienti. Vi è una limitate disponibilità di persone qualificato e di tecnologie, ed una limitata educazione professionale e pubblica di medicina preventiva.
I ricercatori italiani, pur con i scarsi mezzi a loro disposizione, hanno contribuito in maniera determinante al riconoscimento di numerosi difetti genetici che determinano handicap, con sensibili risultati nell’azione di prevenzione e cura.
A Genova, dove è sorta l’Associazione, alcune Istituzioni hanno intrapreso da anni estese ed approfondite ricerche per debellare alcune delle cause degli handicap.

Cinque Per Mille

Sommario:





5x1000

Cara/o Amica/o,

Nei moduli della dichiarazione dei redditi, CUD, 730 o UNICO, è stato inserito un riquadro destinato alla SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF.

Si può chiedere allo Stato di destinare il 5 per mille della vostra IRPEF, quindi senza alcun ulteriore aggravio, a A.I.R.H.-ONLUS (Associazione Italiana per la Ricerca, Prevenzione e Cura degli Handicap) apponendo una firma nello spazio riservato al SOSTEGNO DEL VOLONTARIATO, DELLE ORGANIZZAZIONI NON LUCRATIVE DI UTILITÀ SOCIALE, DELLE ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE , DELLE ASSOCIAZIONI E FONDAZIONI e riportando il codice fiscale della nostra Associazione:

95005480108

Se vuoi, puoi aiutare ulteriormente la nostra associazione girando questo link a parenti e amici.

La nostra Associazione:

L ‘ A.I.R.H-ONLUS (con Personalità Giuridica), in base alle finalità associative previste dal suo Statuto del 1982, deve impegnarsi in attività di ricerca e di prevenzione dell’handicap, oggi meglio definito .

Dal 2002 al 2010, l’A.I.R.H–ONLUS ha realizzato e coordinato , inizialmente con fondi di ricerca del Ministero, il < Progetto Stern Liguria (Screening,Terapia e Riabilitazione dei Neonati affetti da Turbe dell’Udito>, acquisendo una notevole esperienza nella diagnosi precoce neonatale della ipoacusia e nella sua riabilitazione (a partire dal sesto mese di vita) per l’acquisizione del linguaggio orale col supporto di protesi acustiche e con la gestione di una interdisciplinare.

Ha svolto Convegni e Workshops per Genitori ed Operatori sulle problematiche diagnostico-riabilitattive dello spettro autistico, invitando anche per due volte dagli USA la Prof.ssa Sally Rogers.

In definitiva, l’A.I.R.H., negli ultimi anni, ha attivato numerose attività di aggiornamento clinico sulla diagnosi e terapia dei problemi della “Comunicazione Umana”, con particolare riguardo allo sviluppo del linguaggio orale, ed ha in corso di progettazione un nuovo Progetto Interdisciplinare sull’argomento.

L’A.I.R.H.-ONLU, sponsorizzata dallo SNALS-Liguria, ha attivato dal 2012 un “Progetto Scuola” che ha come finalità di contribuire alla riflessione su problematiche Psico-pedagogiche e Didattiche, quale contributo alla pratica conduzione del gruppo-classe e dei singoli alunni con le loro specifiche esigenze di apprendimento e di sviluppo personologico, con particolare riferimento a DSA, ADHD e BES .

La presentazione del “Progetto Scuola” si è concretizzata col Mini-Convegno “Disturbo di apprendimento e disabilità (Genetica-Psicodidattica-Organizzazione)” [Genova,17-01-2013 Star Hotel President Corte Lambruschini, 4] anche con la sponsorizzazione del CELIVO.

In prosecuzione alle attività 2013, si è svolto, su richiesta degli stessi Docenti, un Workshop su "Organizzazione delle misure dispensative e compensative per soggetti con DSA all’interno della classe" presso l’Istituto Sec. 1° grado “B.Croce” di Andora (via Cavour 21). Hanno partecipato 37 Docenti che hanno apprezzato la relazione della Dr.ssa Spera Fortunata.

Si è, quindi, organizzato un altro Mini-Convegno su “Disturbi di apprendimento e disabilità (Problematiche diagnostiche e riabilitative)” , in collaborazione con la Cattedra di Neuropsichiatria Infantile dell’Istituto Scientifico "G. Gaslini"(Prof.ssa Veneselli E.) e con l’Ufficio Scuola della Regione Liguria.

Il Mini-Convegno si è svolto il 17 dicembre 2014 presso la Sala STAR HOTELS President Corte Lambruschini, 4 GENOVA. Hanno partecipato 52 Docenti che hanno molto apprezzato il Mini-Convegno

Nel 2016 si è ottenuto la sponsorizzazione dell’ Ordine degli Psicologi della Liguria ,con Patrocinio e disponibilità della Sala Conferenze dell’Ordine sita in Genova in P.za della Vittoria 11/b al fine di organizzare un Workshop in due giornate sul tema:

Bisogni Educativi Speciali (BES) e attività didattica di classe: quali strategie didattiche e quale organizzazione ?

Si è anche ottenuto il Patrocinio della Cattedra di Neuropsichiatria Infantile dell’ Università di Genova, nonché la partecipazione della Prof.ssa Veneselli. Il programma è il seguente:

1^ GIORNATA 7 settembre 2016: introduzione alla tematica per favorire la progettualità didattica ed uno scambio di esperienze sui BES tra i Docenti.

2^ GIORNATA 23 novembre 2016: riflessioni sui progetti didattici integrati BES per l' A.S. 2016/2017 in base ai contenuti ed alle proposte della prima giornata di Worshop.

Si sono potuti accettare i primi 80 iscritti , lasciando in riserva i numerosi altri richiedenti.

Chi volesse effettuare un contributo liberale per le attività dell’AIRH-ONLUS può effettuare un versamento con causale <<donazione liberale deducibile come da art.14 Legge 14-05-05 n.80>> sul conto bancario presso Banca UBI - Filale di Genova Via C.R. Ceccardi 13 r intestato a A.I.R.H.-ONLUS di cui forniamo codice IBAN: IT59G0311101401000000017169.

Grazie,
Prof. Vittorio Zavattoni
( PRESIDENTE A.I.R.H.-ONLUS )




Presidente: coordinatore@airh.it e-mail: segreteria@airh.it